Hiroshi Ishiguro Lab

Erica
ERICA è sviluppato per una piattaforma di ricerca per il robot conversazionale autonomo in grado di comunicare con le persone in vari modi come voce, gesti corporei, espressioni facciali, contatto visivo e tatto. L’aspetto di ERICA è realizzato in CG progettato per avere le caratteristiche che hanno i volti delle belle persone. La voce è generata dalla tecnologia text-to-speech di altissima qualità. Gli attuatori pneumatici muovono il suo corpo dolcemente con solo un leggero rumore. L’obiettivo dello studio è realizzare androidi conversazionali autonomi che possano interagire naturalmente con le persone ed essere socialmente coinvolti nella vita quotidiana.

REJANE CANTONI & LEONARDO CRESCENTI

Tunnel
“Tunnel” è una scultura cinetica, immersiva e interattiva, composta da 92 portici disordinati a seconda della posizione e della massa corporea dell’interattore. Molti utenti possono entrare e interagire contemporaneamente con la macchina. Gli interattori agiscono sulla macchina in base alla loro posizione e al loro peso. Un esempio di interazione è: entri nel “Tunnel” e ti trovi vicino a una delle pareti laterali. In questo caso, la posizione relativa e la forza gravitazionale del tuo corpo provocano variazioni dell’altezza del suolo. Il terreno è inclinato fino a 5 °, i relativi portali ruotano gradualmente nella direzione e nell’angolo corrispondenti, che propaga movimenti ondulatori per tutta l’installazione. All’osservatore esterno, il movimento interno o il tuo spostamento rispetto all’installazione produce effetti ottici cinetici.