SIDI LARBI CHERKAOUI

Rotto V
In Fractus V, voglio approfondire le domande sull’informazione e la manipolazione; propaganda contro un approccio più “oggettivo” e fattuale. Prendo anche come punto di partenza la “libertà di espressione“. Certi tabù sono spesso infranti in questi giorni e certe verità sono innegabili ma ci manca ancora la capacità di digerirle o collocarle nel giusto contesto. Per questo motivo siamo spesso spinti a una mentalità “noi contro loro”. Abbiamo le informazioni, ma non sappiamo come usarle.

rowan mersh

Genetic structures

L’essenza del lavoro di Rowan Mersh risiede principalmente nella comprensione completa di un tessuto o materiale. Dalla comprensione delle caratteristiche intrinseche di un tessuto, dalla sua struttura e dal modo in cui sono lavorati a maglia, tessuti o formati, ai filati utilizzati nella loro costruzione, è in grado di svilupparsi un senso intuitivo. È questa affinità con la stoffa che informa le possibili capacità e potenzialità di manipolazione, e successivamente tutte le sue creazioni.

SOPHIA CHANG

София Чанг
صوفيا تشانغ
ソフィアチャン
Suspense

Facilitando il senso di sconosciuto, ignoto, attraverso la sua inattesa manipolazione della cornice architettonica, “suspense” dall’architetto americano Sophia Chang è un’installazione interattiva presso la galleria Invivia a Cambridge, Massachusetts. Curata e sponsorizzata da Allen Sayegh (co-fondatore di invivia) e Ingeborg Rocker (co – fondatore di rocker-lange architects), l’installazione è costituita da geometrie di tessuto ammorbidito che confondono i confini tra interno ed esterno.