ELMGREEN & DRAGSET

マイケル·エルムグリーンとドラッグセットのエントリ
МАЙКЛ ЭЛМГРИН И ИНГАР ДРАГСЕТ

Michael Elmgreen & Ingar Dragset, coppia nel lavoro e nella vita, con la serie di installazioni catalogate e numerate come powerless structures agiscono soprattutto sulla percezione dello spazio.
Le strutture del titolo, svuotate della loro potenza, diventano vulnerabili all’azione dei due artisti. Lo spazio fisico si arrende alla sua percezione e alla sua rappresentazione.

QUAYOLA AND MEMO AKTEN

Forms
Forms è una collaborazione tra gli artisti visivi di Memo Akten e Quayola, una serie di studi sul movimento umano, e i suoi riverberi attraverso lo spazio e il tempo. Si ispira alle opere di Eadweard Muybridge, Harold Edgerton, Étienne-Jules Marey così come analogamente si ispirano ad opere moderniste cubiste come quelle di Marcel Duchamp “Nude Descending a Staircase No.2″. Piuttosto che concentrarsi su traiettorie osservabili, esplora le tecniche di estrapolazione per scolpire forme astratte, visualizzando le relazioni invisibili, la potenza, l’equilibrio, la grazia e i conflitti tra il corpo ei suoi dintorni. Il progetto analizza gli atleti e di come questi spingono i loro corpi per le loro capacità estreme, con i loro movimenti plasmati da un processo evolutivo per le prestazioni vincenti.