KOHEI NAWA

Trono
Questo lavoro cerca di esprimere quella premonizione come un immenso “trono vacante fluttuante”. Se istanze di potere e autorità hanno governato sin dai tempi antichi e le piramidi forniscono un esempio, dobbiamo chiederci cosa ci riserverà il futuro. Creata con riferimento alle forme dei carri delle feste e dei santuari portatili che compaiono nei rituali e nelle festività d’Oriente, la scultura fonde le odierne tecniche di modellazione 3D con applicazioni in foglia d’oro che risalgono all’antico Egitto. Nel centro frontale c’è una stanza vuota, spazio sufficiente per far sedere un bambino di 2-3 anni, suggerendo che la nuova intelligenza è ancora in uno stato giovane. Specchietti luminosi e sferici posti al centro davanti e dietro. Realizzati in lamina di platino, rappresentano “gli occhi che guardano il mondo”, dove quello frontale guarda al futuro e il retro si riflette nel passato.

BARABÁSILAB

Schemi Nascosti
La rete di co-citazione per la natura: più di 88.000 articoli pubblicati dalla rivista dal 1900 sono rappresentati ciascuno da un punto, colorato dalla disciplina. Gli articoli sono collegati se un altro articolo scientifico (di quelli indicizzati nel Web of Science) li cita entrambi; la dimensione del punto riflette il numero di questi link di co-citazione. Connessioni invisibili e nascoste e schemi che si ripetono costantemente all’interno della natura, della società, della lingua e della cultura non solo possono essere esplorati ma anche resi visibili. L’approccio di rete di Barabási promette di fornire un metodo completo e universale che illuminerà molti fenomeni con precisione scientifica.